VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 19 Maggio

NEWS ACVV

ISCRIZIONI CAMPI ESTATE 2019
Da lunedì 6 maggio sono aperte le iscrizioni ai campi per quanti, ragazzi, giovani ed adulti non iscritti all'Azione Cattolica, desiderano parteciparvi. Per info: Ufficio diocesano 0438/940374, sito www.acvittorioveneto.it.

Apertura di Casa Cimacesta
Casa Cimacesta, in vista dell'ormai vicino inizio dei campi scuola, ha bisogno di un accurato riordino delle villette e degli spazi esterni. Chiediamo di dedicare uno dei prossimi fine settimana a chi, conoscendo la realtà della Casa e condividendone lo scopo, desidera partecipare ai lavori di apertura, segnalando la propria disponibilità in Ufficio diocesano (0438/940374). La proposta potrebbe essere un'opportunità, per i gruppi 18enni e giovani, di condivisione di una giornata nel servizio. Questi i fine settimana: 25-26 maggio; 1-2 giugno; 8-9 giugno.

Incontro di spiritualità adulti e terza età
Terzo appuntamento di spiritualità in programma per sabato 25 maggio a Motta di Livenza, Basilica della Madonna dei Miracoli. Dopo l'accoglienza iniziale, alle 9.30 santa Messa cui seguirà la riflessione sul tema :"Di generazione in generazione... Maria madre della vita". Ci sarà poi uno spazio adeguato per le confessioni; le conclusioni intorno alle 12.15. Per iscrizioni ed informazioni: Ufficio diocesano AC 0438/940374.

Gli adultissimi incontrano Papa Francesco Anche un gruppo di adultissimi della nostra diocesi partecipa all'incontro con Papa Francesco mercoledì 29 maggio, in Piazza San Pietro. Il programma prevede poi la celebrazione della Santa Messa in Basilica con il cardinale Angelo Comastri, cui seguiranno le testimonianze di adulti, nonni e nipoti dell'Ac.

EVENTI

Festa Unitaria 2019 - Sapore di Sale Incontro Nazionale Adultissimi - Di Generazione In Generazione Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

IV Domenica di Quaresima

 
Dal Vangelo secondo Giovanni
E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo,
perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna».
Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna.
Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo si salvi per mezzo di lui.
Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è gia stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio.
E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce, perché le loro opere erano malvagie.
Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere.
Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio.
 
(Vangelo della IV Domenica di Quaresima, 18 marzo 2012 – Anno B – Gv 3,14-21)

 

Lascia un commento:

  • Cosa dice questo brano ai ragazzi, giovani o adulti che incontro come responsabile o come fratelli nella fede?
  • E quali “fatti” di Vangelo, esperienze vissute, sono capaci di trasmettere il messaggio di questo brano?

 

Diocesi di Vittorio Veneto
Comitato per la Beatificazione Giuseppe Toniolo

 

Giuseppe Toniolo Innovatore e Santo

 

La cooperazione, una sfida alla povertà e alla crisi attuale

 

26 marzo 2012 ore 20:30,
Teatro Careni Pieve di Soligo

 

Con la partecipazione di Lorenzo Ornaghi, Ministro per i Beni e le attività Culturali.

 
 
Il convegno ”Giuseppe Toniolo: Innovatore e Santo” nasce come momento di approfondimento del pensiero del grande sociologo ed economista trevigiano in vista della solenne cerimonia di beatificazione che si terrà il prossimo 29 Aprile a Roma nella Basilica di S. Paolo fuori le mura.
La serata è organizzata a Pieve di Soligo – dove nel Duomo sono custodite le spoglie mortali del futuro Beato – dal comitato Diocesano per la Beatificazione in collaborazione con il Centro Humanitas ed altre realtà associative e istituzionali.
L’incontro, tende evidenziare l’attualità del pensiero economico dell’insigne docente cattolico, specialmente nella situazione attuale di crisi, in particolare nell’ottica del primato dell’etica e del bene comune, con attenzione alle esperienze della cooperazione sorte sul territorio in vari ambiti per testimoniare il valore della solidarietà.
 
 
Programma:
 

    Apertura del Coro Montecimon di Miane dir. Paolo Vian
     
    Saluto delle autorità
    Introduce Mons. Massimo Magagnin, vice postulatore
     
    Giuseppe Toniolo e la sua Pieve di Soligo
    coord. Marco Zabotti, Associazione Vita Nuova
     

    Giuseppe Toniolo: Innovatore e Santo

    prof. Lorenzo Ornaghi,
    Ministro per i Beni e le attività Culturali
     
    Le voci del territorio:

      Latteria di Soligo, pres. Lorenzo Bugnera
      Insieme si può, Rina Biz
      Banca Prealpi, dott. Girolamo Da Dalto

     
    Dibattito
    Conclude Mons. Corrado Pizziolo, Vescovo di Vittorio Veneto
     
    Modera Elena Mattiuzzo – Giornalista Telechiara

 
 


 
DOWNLOAD: