VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Dalla Veglia dell’Immacolata

 
Mercoledì 7 dicembre, a Fontanelle, più di 400 persone alle Veglia dell’Immacolata
Invocando Maria, Madre della Chiesa
 
La chiesa di Fontanelle si è riempita di giovani ed adulti nell’ormai tradizionale appuntamento di preghiera a Maria, alla vigilia dell’8 dicembre, solennità dell’Immacolata e festa dell’adesione per l’Azione Cattolica.
Abbiamo chiesto a qualche partecipante di raccontare un aspetto della Veglia che ha sentito vero per la sua vita.
 
“Oltre agli iscritti dell’AC c’erano gli amici dell’Unitalsi, che si sono uniti nella preghiera alla Vergine Immacolata che si venera a Lourdes, meta di tanti loro pellegrinaggi. E’ stata una presenza arricchente, che mi ha fatto sentire in compagnia”
 
“Continua a risuonarmi l’inno del Convegno: “Abita la terra e vivi con fede”. E sento che è proprio necessario radicarmi sulla terra, vivendo il presente ora, in questo momento”.
 
“Ho apprezzato l’omelia del Vescovo Corrado e mi ha colpito l’espressione riportata dal discorso di Benedetto XVI a San Giuliano “Questo vostro territorio è più santo di chi lo abita”. Ho pensato che nella mia parrocchia ci sono, oltre alla chiesa, tanti capitelli che testimoniano una fede grande, che forse noi non abbiamo più…”
 
“Mi sono riconosciuta parte della mia chiesa diocesana e ho pensato a “quanto le voglio bene”.
 
“Ho sentito necessario invocare la protezione e l’aiuto di Maria in questo tempo nel quale la nostra chiesa è impegnata nel Convegno ecclesiale Perché ci indichi la strada da percorrere e ci aiuti a superare le difficoltà che si frappongono all’agire insieme, all’essere nella comunione”.
 
“Importante è stata la sollecitazione ad aprirsi, all’uscire dai piccoli gruppi, a sentirsi responsabili, come laici, accanto ai nostri sacerdoti, della vita della comunità nella sua interezza”.

 
L’Azione, 18 dicembre 2011