VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Verso la XIV assemblea

Impegno di comunione

 
L’invito dell’Azione Cattolica a me, come membro del Movimento Ecclesiale Carmelitano, di tenere la relazione dell’incontro unitario dell’Associazione il 25 settembre scorso a Motta, è stata una sorpresa.
Dopo qualche titubanza iniziale ho deciso di accettare: non possiamo non aiutarci a cercare il volto del Signore, a costruire la Chiesa, soprattutto tra coloro che, pur attraverso diversi percorsi personali e formativi, hanno forse avuto di più da Lui e dalla Chiesa. Questo desiderio, questa tensione, questa passione, che ho imparato e continuamente imparo nel mio Movimento come verifica concreta del rapporto con il Signore, li ho visti anche nell’A.C., che ho ritrovato, dopo decenni di lontananza, partecipando alla Consulta dei Movimenti laicali.
Se qualcosa posso dire da esterno sull’impegno di comunione dell’A.C. è proprio questo: ho ritrovato come dei vecchi compagni di strada, umili nel servizio alla Chiesa locale, anche nelle piccole cose, pronti a “mescolarsi”, collaborare, stimolare, chiedere, a “farsi pane” per tutti, sempre, con perseveranza. Un atteggiamento semplice, ma prezioso, che oggi forse si sottovaluta, per l’influsso sotterraneo della “religione del successo” di cui troppo spesso vive materialmente (e muore interiormente) la nostra società. Un cuore buono e giusto, che cerca di essere, amare e fare come Gesù, costruendo speranza e bene per tutti, senza calcoli, menzogne, grettezze, urla, cinismo, un cuore di cui oggi, nella nostra Italia, come pure nel Veneto, siamo assetati. Un piccolo-grande cuore da cui solamente possono nascere cose vere e grandi.
Penso qui, dall’esterno, alla vita associativa, ai campiscuola estivi, alla Consulta dei Movimenti, alle Settimane Sociali e a tutto quello che l’A.C. fa e a cui contribuisce: come sarebbero la nostra Chiesa, il nostro territorio, senza queste occasioni di conoscenza, di formazione e dialogo?
Molto più poveri, anche se fossero molto più benestanti!
Cari amici continuate allora ad essere sale, luce, lievito, liete api operaie nell’alveare della Chiesa, al servizio dell’unico vero Re.

 
di Domenico Dal Mas
Movimento Ecclesiale Carmelitano
L’Azione, domenica 13 febbraio