VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Tempo Estate Eccezionale uguale CAMPISCUOLA!

 
TEMPO ESTATE ECCEZIONALE PER L’ACR
Mentre faccio la proposta agli ACierrini, mi ritorna in mente quando, con la valigia più grande di me, partivo per un’avventura che mai avrei immaginato così importante per la mia crescita. Il giusto mix di divertimento e riflessione. Per le prime volte lontano dai miei genitori, ma assieme a tanti altri ACierrini che come me avevano risposto SI alla proposta dei loro educatori, accompagnatori fedeli in questa esperienza ad alta quota. Ho imparato a conoscere da vicino Gesù. In una settimana mi accorgevo di non essere da sola, con le attività di gruppo potevo esprimere me stessa e confrontarmi con gli altri, accettando il loro punto di vista, anche se diverso dal mio. Tante amicizie sono nate in quei giorni e continuano oggi. Respiravo aria di gioia nei momenti condivisi, nei momenti di riflessione personale, ma anche nella fatica: durante l’escursione bastava qualche risata e un canto al momento giusto e tutto diventava più leggero. Un’avventura che mi ha insegnato e continua a insegnarmi, che per condividere spazi e tempi, è necessario darsi delle regole, ma questo non toglie la bellezza dello stare assieme. E allora, non vi è venuta voglia di prendere la valigia e partire? Io sto già pensando a come riempirla, ci vediamo a Cimacesta!!

 
di Chiara Basei
L’Azione, 22 maggio 2011