VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa. Mercoledì 4 luglio al via il terzo campo per Casa Cimacesta. Ottantadue sono i ragazzi di prima e seconda media che vi partecipano, provenienti da venticinque diverse parrocchie della diocesi, nove gli educatori guidati dal capocampo Roberto Amadio e dall'assistente don Andrea Dal Cin, con Mariuccia Nardin capocasa e AnnaRita Barzan cuoca.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

TANTI BUONI PERCHÉ…

 
TEMPO ESTATE ECCEZIONALE PER GLI ADULTI
 
Perché partecipare ad un campo adulti, famiglie, fidanzati, rende eccezionale l’estate?
 
Perchè per una settimana non ti devi preoccupare la sera, su cosa tirar fuori dal freezer per il giorno dopo.
Perchè, se senti urlare i tuoi bambini, non stanno facendo baruffa ma semplicemente cantando. Perchè c’è sempre qualcuno da ascoltare. Perchè c’è sempre qualcuno che ti ascolta. Perchè quando arriva sera ti ricordi di avere dei figli. Perchè quando ti cercano, i tuoi figli, ti ricordi che è sera. Perchè alzi le persiane al mattino, ti guardi attorno e pensi che ci sono più modi di essere “al verde”. Perchè ti rendi conto che “stare fermi” non vuol dire solo essere bloccati in coda tornando dal lavoro, ma anche dedicare tempo e silenzio al nostro cuore. Perchè un “corso di aggiornamento” per genitori di una settimana lo avevi trovato solo nelle patatine. Perchè se pensavate di essere la famiglia più disorganizzata del mondo…beh…, nessuno è perfetto!…Perchè se ti sei proposto di pregare di più… questo è il momento più propizio per iniziare la cura. Perchè scopri quanta gente semplice ama e si spende gratis per l’AC. Perchè forse tutto è già stato detto e tutto è già stato scritto, ma quello che serviva a noi in questo momento della nostra storia, andava ripetuto. Perchè ci sono degli educatori veramente in gamba che animano i tuoi figli, puoi stare tranquillo…! Perchè ogni anno c’è un rifugio da raggiungere, un nuovo sentiero da calpestare insieme, un nuovo prato da bonificare per poi stendersi, gli stessi torrenti da imbrigliare…Perchè quando i bambini finalmente dormono, tu marito e tu moglie potete uscire un minuto uno, mano nella mano, cercare una stella cadente nel firmamento, guardarvi negli occhi e baciandovi dirvi che siete felici di esservi scelti…per sempre.! Per tutto questo sono eccezionali i campi adulti e famiglie di AC. E per molto altro ancora…
 

 
di Claudio e Pierfrancesca Astolfo
L’Azione, 22 maggio 2011