VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Piergiorgio
presidente, amico, laico impegnato…

 
Il cammino verso la XIV Assemblea dell’Azione Cattolica ci porta a riflettere sull’impegno educativo a favore di una “fede incarnata che cambia la vita”, in stretta connessione con il messaggio di Papa Benedetto, riguardo l’emergenza educativa italiana. Emergenza, incarnare, cambiare: tre parole che ci portano sul piano della dinamicità e ci spronano all’azione, alle buone opere. Buone opere che in questo tempo vanno orientate al servizio dell’educazione per ogni età, e per il bene comune.
In particolare, l’impegno per il bene comune, richiama la partecipazione consapevole e il pieno coinvolgimento dei laici credenti nella vita del mondo e delle città. Evocando l’impegno per il bene comune, il pensiero va al nostro caro Piergiorgio, presidente, amico, collega nell’azione politica. Piergiorgio aveva vissuto l’infanzia all’epoca di Pio XII, la sua giovinezza e l’età adulta si erano invece nutrite dell’opera conciliare di Papa Giovanni e del magistero di Paolo VI. Cito questi tre Pontefici perché da ciascuno di essi possiamo delineare alcuni tratti importanti di Piergiorgio a favore della “città dell’uomo”: dall’energica testimonianza cristiana, all’apertura alle ragioni della pace, alla difesa dei poveri, alla promozione della famiglia e della vita umana e lo ricordiamo impegnato nel Partito Popolare, nella Caritas, nel Consultorio familiare. Soprattutto ci resta il suo impegno associativo e la concezione di Chiesa accogliente e dialogante: “Ci piacerebbe una chiesa più vicina alla gente, più coraggiosa, più aperta al confronto, capace di riscoprire il gusto di discutere. Noi crediamo che l’Azione Cattolica può portare uno stile di confronto aperto e franco, sia dentro che fuori la Chiesa (…) nello sforzo di pensare a come farsi capire, non per essere uomini della mediazione, ma per essere in grado di parlare al mondo.

 
di Enrico Ioppo
L’Azione, domenica 20 febbraio