VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

febbraio 2019
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728EC

NEWS ACVV

Feste della Pace
Due le feste della Pace foraniali ancora in calendario, a conclusione del Mese della Pace: domenica 10 febbraio a Gaiarine per Pontebbana, sabato 16 febbraio a Col San Martino per QDP e Vallata.

Modulo formativo per educatori
Dedicato a tutti gli educatori che accompagnano un gruppo ACR, giovani o adulti, con almeno 19 anni di età, si svolge domenica 17 febbraio, dalle 9 alle 12, nell'oratorio di Lutrano il secondo incontro del modulo formativo che avrà come tema: "Ac, un popolo per tutti". Introduzione di Michele Azzoni, consigliere nazionale Giovani, di Vicenza.

EVENTI

XVI Settimana Sociale Diocesana AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Paul Bhatti
racconta la testimonianza del fratello


 
Un mese fa, l’uccisione in Pakistan del ministro per la minoranze religiose Shabbaz Bhatti, ha destato in tutto il mondo una grande commozione; il Papa Benedetto XVI lo ha definito un martire dei giorni nostri.
 
La nostra diocesi e in particolare l’Azione Cattolica, dopo la video testimonianza del fratello Paul trasmessa durante la Veglia per la Pace ad Oderzo, nel gennaio scorso, ha sostenuto il suo impegno con la vicinanza fraterna e la preghiera. Molte infatti sono state le note di stima e affetto per il ministro Bhatti, arrivate alla presidenza e all’ufficio diocesano.
 
Sabato 9 aprile avremo l’occasione di ascoltare dal fratello presente tra noi e ora Consigliere del governo Pakistano, il racconto di una vita che ha testimoniato fino alla morte, la gioia e il valore di credere in Gesù Cristo.
Oggi è Paul, medico pediatra e fratello maggiore di Shabbaz a voler continuare il medesimo impegno a favore di ogni minoranza religiosa nel suo Paese.
L’appuntamento è fissato quindi per:
 

sabato 9 aprile, alle ore 20.30
nel Collegio San Giuseppe di Vittorio Veneto


 
Vi aspettiamo e vi preghiamo di far arrivare l’invito anche a quanti possono trarre da questa testimonianza di straordinaria fedeltà, motivo di più profonda adesione al messaggio evangelico e al bene di ogni uomo.
 

 
Diego e don Luigino
4 aprile 2011