VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Incontro con la Parola per ragazzi dai 14 ai 16 anni
Per aiutare i giovanissimi, ragazzi dai 14 ai 16 anni, che abitualmente fanno un percorso di gruppo, ad accostarsi alla preghiera, si sono pensati alcuni incontri che prevedono la presentazione della proposta, l'ascolto della Parola, un tempo di riflessione personale e la condivisione. Il terzo ed ultimo incontro in calendario è sabato 13 gennaio a Francenigo, dalle 15.15 alle 17.15.

Incontro di riflessione etica
Domenica 14 gennaio, dalle 9.30 alle 12.00, a Motta di Livenza, nel patronato don Bosco, si svolge il secondo incontro del percorso etico rivolto a giovani ed adulti. "Bene comune e centralità della persona. L'apporto della Dottrina Sociale della Chiesa, per una economia ... di valore" il tema della giornata che sarà approfondito da don Andrea Forest, delegato per la Pastorale Sociale e del lavoro.

Orchestriamo la Pace
Per parlare e costruire la pace attraverso il linguaggio della musica e dell'arte, l'Azione Cattolica organizza per sabato 20 gennaio, alle ore 20.30, nel teatro nuovo di Sarmede lo spettacolo Orchestriamo la Pace, partendo dai contenuti del messaggio sulla Pace di Papa Francesco. L'invito è rivolto a tutti i giovani e gli adulti! Ingresso libero.

EVENTI

Orchestriamo la Pace Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

NON PERDETE L’OCCASIONE!

 
TEMPO ESTATE ECCEZIONALE PER I GIOVANI
Perché vai al camposcuola?
Quante volte mi hanno rivolto questa domanda quando ero alle superiori! La richiesta arrivava proprio in questo periodo, maggio, quando la fine della scuola si avvicina e le vacanze estive sono da pianificare. Io sapevo che avrei dedicato una settimana al camposcuola, prima come giovanissima, poi come 18enne. E non vedevo l’ora di partire! Ma perché, mi chiedevano.
Per le amicizie nuove e per quelle che si rinsaldavano, innanzitutto. Il tempo speciale del camposcuola permette di vivere un’intera settimana vicino a coetanei ed educatori nelle risate, nella complicità, nella confidenza, nella preghiera.
Per il silenzio, condizione così faticosa da trovare durante la quotidianità. Lassù, tra i boschi e le montagne di Cimacesta, il silenzio è nello stile della casa.
Per lo spirito, che si rinsalda e si ricarica tanto da renderti contagioso. Quando si torna a casa non si può davvero fare a meno di parlare del camposcuola per intere settimane a qualsiasi persona ti chieda come hai passato l’estate.
È tempo di scelte, è tempo di invitare le persone che ti sono care, che ti sono vicine, a condividere con te questa grande opportunità. Cari giovani, non perdete l’occasione!

 
di Erika Buso
L’Azione, 22 maggio 2011