VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

dicembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31EC

NEWS ACVV

Veglia associativa
Venerdì 7 dicembre, alla vigilia della solennità dell’Immacolata, nella chiesa di Tezze di Piave, con inizio alle 20.30, presieduta dal Vescovo Corrado, ci sarà la Veglia associativa diocesana. Sono invitati giovani ed adulti, responsabili, educatori e quanti vogliono prepararsi con intensità alla festa dell’Immacolata.

8 dicembre, festa dell’adesione
Nel giorno dell’Immacolata l’Azione Cattolica celebra la giornata dell’adesione. Le associazioni parrocchiali festeggiano nei modi più diversi, ma il momento comune e più significativo resta la benedizione delle tessere durante la Santa Messa.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti di Conegliano e Vittorio Veneto
I presidenti parrocchiali e il coordinamento foraniale di Conegliano e Vittorio Veneto si incontrano con la presidenza diocesana martedì 11 dicembre, alle 20.30, nella parrocchia di San Rocco a Conegliano.

Convegno nazionale educatori
"Chiamati a scoprire il sapore" il tema del Convegno nazionale educatori Acr che si svolge a Roma dal 14 al 16 dicembre prossimi. Accompagnati da don Paolo Astolfo, assistente diocesano Acr, vi parteciperanno 5 educatori della nostra diocesi.

Minicampo invernale
"Sogna, vinci, scegli" il titolo del mini campo invernale per 18enni e giovani dai 19 ai 30 anni. Si svolge a Nebbiù, nella Casa Apina Bruno e Paola Mari da venerdì 28 a sabato 29 dicembre. E' una nuova opportunità per vivere insieme un momento di formazione e festa, anche alla luce del Sinodo appena concluso. Per info: Ufficio Ac 0438/940374; Mirko 349/0059503.

EVENTI

Sogna, Vivi, Scegli Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

MI FACCIO IN QUATTRO PER TE

 
 
Mi faccio in quattro per te è il titolo di una giornata tutta dedicata ai Ragazzi dell’Azione Cattolica. Nella splendida cornice dell’ex filanda si Santa Lucia di Piave si è tenuta un’altra delle ormai consolidate edizioni del Congressino dell’Azione Cattolica. Domenica 22 Maggio, sin dalla mattinata circa 500 ragazzi provenienti da tutte le parrocchie della diocesi sono arrivati nella meta prestabilita, accompagnati dai loro educatori. Qui sono subito stati accolti dalla storica band dell’ A.C.R. Rock che ha animato i vari momenti della giornata. Non solo ragazzi e animatori, ma anche ospiti di grande rilevanza, come il vescovo emerito della diocesi Alfredo Magarotto che all’arrivo dei ragazzi ha subito espresso parole di gioia nel vedere la grande adesione a questo evento.
La mattinata si svolta all’insegna di giochi a stand, organizzati dalle varie parrocchie, la cui tematica di fondo era basta sulle caratteristiche della regione d’Italia che il gioco doveva descrivere. L’attività ludica è quindi sempre accompagnata a un obbiettivo formativo, come da sempre è scopo dell’AC.
In conclusione della giornata, nel primo pomeriggio è stata celebrata la Santa Messa dal nostro vescovo, sua eccellenza Corrado Pizziolo. La guida spirituale della nostra diocesi entusiasta della giornata e della presenza dei ragazzi ha parlato ai ragazzi nell’omelia, facendo vertere le sue parole sul significato del titolo della giornata; mi faccio in quattro per te non è solo un modo di fare, ma un modo di essere, il modo di essere Azione Cattolica che i ragazzi iniziano a sentire e vivere con gioia.
La solidarietà non poteva non farsi sentire in una giornata come questa, dove al divertimento si accompagnava lo spirito di chiesa e di comunità che unisce l’associazione sia a livello diocesano che nazionale; proprio per questo, le offerte raccolte durante la celebrazione eucaristica sono state destinate alla diocesi di Agrigento, per sostenerla nell’assistenza e nell’accoglienza ai profughi provenienti dalle zone di guerra.
In conclusione una giornata diversa dalle altre, unica e irripetibile, resa così dall’entusiasmo dei ragazzi e dallo spirito di unione e responsabilità che muove gli educatori. Tutto questo rende viva la certezza che l’impegno educativo e di formazione costate che l’Azione Cattolica promuove, continuerà ad essere sempre così significativo.

 
di Francesco Altinier
10 giugno 2011