VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

MI FACCIO IN QUATTRO PER TE

 
 
Mi faccio in quattro per te è il titolo di una giornata tutta dedicata ai Ragazzi dell’Azione Cattolica. Nella splendida cornice dell’ex filanda si Santa Lucia di Piave si è tenuta un’altra delle ormai consolidate edizioni del Congressino dell’Azione Cattolica. Domenica 22 Maggio, sin dalla mattinata circa 500 ragazzi provenienti da tutte le parrocchie della diocesi sono arrivati nella meta prestabilita, accompagnati dai loro educatori. Qui sono subito stati accolti dalla storica band dell’ A.C.R. Rock che ha animato i vari momenti della giornata. Non solo ragazzi e animatori, ma anche ospiti di grande rilevanza, come il vescovo emerito della diocesi Alfredo Magarotto che all’arrivo dei ragazzi ha subito espresso parole di gioia nel vedere la grande adesione a questo evento.
La mattinata si svolta all’insegna di giochi a stand, organizzati dalle varie parrocchie, la cui tematica di fondo era basta sulle caratteristiche della regione d’Italia che il gioco doveva descrivere. L’attività ludica è quindi sempre accompagnata a un obbiettivo formativo, come da sempre è scopo dell’AC.
In conclusione della giornata, nel primo pomeriggio è stata celebrata la Santa Messa dal nostro vescovo, sua eccellenza Corrado Pizziolo. La guida spirituale della nostra diocesi entusiasta della giornata e della presenza dei ragazzi ha parlato ai ragazzi nell’omelia, facendo vertere le sue parole sul significato del titolo della giornata; mi faccio in quattro per te non è solo un modo di fare, ma un modo di essere, il modo di essere Azione Cattolica che i ragazzi iniziano a sentire e vivere con gioia.
La solidarietà non poteva non farsi sentire in una giornata come questa, dove al divertimento si accompagnava lo spirito di chiesa e di comunità che unisce l’associazione sia a livello diocesano che nazionale; proprio per questo, le offerte raccolte durante la celebrazione eucaristica sono state destinate alla diocesi di Agrigento, per sostenerla nell’assistenza e nell’accoglienza ai profughi provenienti dalle zone di guerra.
In conclusione una giornata diversa dalle altre, unica e irripetibile, resa così dall’entusiasmo dei ragazzi e dallo spirito di unione e responsabilità che muove gli educatori. Tutto questo rende viva la certezza che l’impegno educativo e di formazione costate che l’Azione Cattolica promuove, continuerà ad essere sempre così significativo.

 
di Francesco Altinier
10 giugno 2011