VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

maggio 2018
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Si riapre Casa Cimacesta
Nell'ultimo fine settimana di maggio e nel primo week-and di giugno, a Casa Cimacesta si procede con il riordino, la sistemazione e le pulizie in previsione dei campi che andranno ad iniziare il 13 di giugno. Responsabili, adulti, giovani, educatori delle parrocchie sono invitati a dare la propria disponibilità in Ufficio diocesano (0438/940374) per rendere accogliente la Casa per l'estate. Sono benvenuti tutti, per il tempo possibile per ognuno.

EVENTI

Toniolo 100 Festa degli Incontri 2018 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

L’AC COSTRUISCE CHIESA

 
L’AC è per la plantatio ecclesiae! Quando da giovanissima, pur “masticando” il latino, sentivo questa espressione, pensavo a qualcosa di astratto, per addetti ai lavori.
Il decreto conciliare Ad gentes, sull’attività missionaria della Chiesa, afferma infatti che per la plantatio (costituzione) della Chiesa e lo sviluppo della comunità cristiana sono necessari vari tipi di ministeri, tra i quali l’Azione cattolica.
Con gli anni ho capito il senso, ne ho sperimentato il valore.
È proprio con la stessa vita associativa, nella sua peculiare forma di ministerialità laicale, che l’AC con le sue proposte formative e missionarie fa crescere la Chiesa, particolare ed universale, nella comunione e nella testimonianza. Essere e fare AC è il grande dono che offriamo alle nostre comunità. Senza questa peculiare esperienza sarebbero senz’altro più povere, perché prive di quel luogo e di quello strumento, di quel carisma di cui il Signore si serve e si è servito per farsi incontrare, per insegnare a stare con Lui, in ascolto della sua Parola, per scoprire la dignità della vocazione laicale, l’appartenenza alla sua Chiesa, infondere la passione per l’evangelizzazione, sostenere la testimonianza e cogliere la bellezza della santità.
L’ecclesialità attribuita all’AC dal Concilio si gioca però sul campo.
Un campo, il mondo, che chiede alla Chiesa e all’AC, che ne condivide l’unica missione evangelizzatrice, di essere comunità fraterna, spazio di comunicazione, luogo in cui si impara a vivere nella logica del con, insieme, nella logica della reciprocità, gli uni con gli altri, non senza o contro o al di sopra degli altri, nella logica della missione.

 
di Francesca Zabotti
L’Azione, 4 dicembre 2011