VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

gennaio 2019
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Orchestriamo la Pace
Giunta all'ottava edizione, l’Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace è sabato 19 gennaio 2019 in patronato a Motta di Livenza. L'evento, che quest'anno si avvale della collaborazione con il Centro Studi La Pira, inizia alle ore 20.00 con un buffet aperto a tutti per proseguire poi con lo spettacolo musicale a partire dalle 21.00. Le esibizioni musicali e le forme artistiche presentate avranno come sfondo il tema del messaggio del Papa per la giornata mondiale per la Pace “La buona politica al servizio della pace". Ingresso libero.

Feste della Pace
A conclusione del Mese della Pace, vengono organizzate le feste foraniali per la Pace. Questo il calendario: domenica 20 gennaio: a Campodipietra per Mottense - Torre di Mosto e a Cordignano per Pedemontana. Sabato 26 gennaio a Vazzola per La Colonna. Domenica 27 gennaio a Sacile per Sacilese e a Piavon per Opitergina. Domenica 10 febbraio a Gaiarine per Pontebbana. Durante le feste verrà proposta l'iniziativa "Abbiamo riso per una cosa seria" che sostiene progetti che promuovono l'agricoltura familiare dei contadini del nord e del sud del mondo, contro lo sfruttamento del lavoro e del territorio. Ci saranno a disposizione delle confezioni sottovuoto di riso da 500 grammi.

Incontro Coordinamento foraniale e presidenti della forania Opitergina
I presidenti parrocchiali e il coordinamento della forania Opitergina si incontrano con la presidenza diocesana giovedì 31 gennaio, alle 20.30, nella parrocchia di Lutrano, sale dell'oratorio.

EVENTI

Incontro Presidenti Parrocchiali Triveneto OrchestriAmo La Pace 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Incontro Laboratorio della Comunicazione
 
Comunicazione: da progetto a laboratorio

 
Come fanno le idee a prendere corpo? Attraverso le persone che mettendosi insieme intorno all’obiettivo stabilito, si confrontano, discutono, cercano soluzioni efficaci. In Azione Cattolica si è in qualche modo abituati a questo tipo di processo. La dimensione del gruppo abilita da sempre al confronto tra pari e l’assunzione di responsabilità a cui si è chiamati, ogni tre anni, aiuta a non defilarsi, anche quando la responsabilità passa ad altri.
Così, il progetto comunicazione, lanciato al CampanAC tre anni fa, è diventato laboratorio che si impegna a comunicare quanto l’associazione progetta, realizza, programma, vive attraverso la stampa – L’Azione innanzi tutto – che ogni settimana le riserva uno spazio ben preciso, il periodico Il Nostro Impegno che raggiunge i responsabili. Vivace e sempre aggiornato il sito diocesano, che informa sulle attività in programma, racconta la vita associativa anche attraverso una nutrita galleria di foto.
Il laboratorio è costituito da una decina di persone che si incontrano periodicamente e valutano, calendario alla mano, cosa scrivere, chi lo scrive, quali le foto e quale il fotografo, quale l’aspetto da valorizzare e chi lo farà. E per fare questo spalancano gli occhi e la mente non solo sull’intera associazione, ma su tutta la realtà familiare, sociale, ecclesiale in cui l’Azione Cattolica vive ed opera. Non sappiamo se il laboratorio raggiunge lo scopo per cui è sorto, certamente le persone che lo compongono sono cresciute in umanità e corresponsabilità.

 
di Elisa Moretto
L’Azione, 20 novembre 2011