VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

aprile 2018
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30EC

NEWS ACVV

Festa diocesana degli incontri
Si avvicina la festa diocesana degli Incontri per tutti i ragazzi dell'ACR, che quest'anno ha come titolo "Pronti a scattare...". L'appuntamento è a Mansuè, domenica 13 maggio, con gli arrivi alle 9 nel palazzetto dello sport. Dopo l'accoglienza e la preghiera iniziale partiranno i giochi cui seguiranno il pranzo al sacco e uno spazio di festa, anche per ricordare i 20 anni dell'ACR Rock. La santa Messa, celebrata dal vescovo Corrado nella chiesa parrocchiale, inizia alle 14.30. I genitori potranno partecipare ad un incontro preparato per loro durante i giochi del mattino.

Convegno nazionale delle Presidenze
Dal 27 al 29 aprile, a Roma, nella Domus Pacis, si svolgerà il Convegno Nazionale delle Presidenze diocesane dal tema: "Un popolo per tutti" a cui parteciperanno quattro membri della presidenza di Vittorio Veneto. All'interno del convegno ci saranno tre ambiti di riflessione su: la Religiosità popolare, la Parrocchia popolare, un'Ac popolare.

EVENTI

Toniolo 100 Giuseppe Toniolo. La storia è Futuro Chi Ama Educa 2018 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

All’alba di una stagione nuova

 
Intervista di Franco Miano per Il foglio: “Auspichiamo una maggioranza di larghe intese che dia risposte efficaci alle sfide più urgenti. Tra queste una nuova legge elettorale che restituisca ai cittadini il potere di scelte. L’Ac darà il suo contributo nel solco della scelta religiosa
 
Il presidente nazionale dell’Ac, Franco Miano, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Il foglio:
La scelta religiosa significa prendere le distanze da un collateralismo politico in favore della necessità della testimonianza… In scia ai richiami del Papa e del cardinale Bagnasco non soltanto intendiamo puntare tutto sulla formazione di una nuova leva di politici, ma ci auguriamo che questa leva innervi la classe politica anche a livello nazionale.
Per il dopo Berlusconi “auspichiamo una maggioranza di larghe intese in grado di predisporre risposte efficaci alle sfide più urgenti: tra queste una nuova legge elettorale che restituisca al popolo la scelta dei propri rappresentanti. Ma se lo schema dovesse restare quello di un forte bipolarismo siamo pronti ugualmente a dire la nostra laddove necessario… I nostri valori non hanno colori: vita, famiglia, scuola, lavoro
“.

 
dal Sito AC nazionale
Domenica, 13 novembre 2011