VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 20 Gennaio
gennaio 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

NEWS ACVV

Orchestriamo la Pace
Giunta alla sua settima edizione, l’Azione Cattolica di Vittorio Veneto propone una serata in cui giovani e adulti si scambiano idee e speranze di pace attraverso i segni e i suoni del mondo musicale. L'appuntamento Orchestriamo la Pace… looking for peace è sabato 20 gennaio 2018 dalle ore 20.45 alle ore 23.00, nel teatro auditorium di Sarmede (Via Giuseppe Mazzini, 16). Le esibizioni musicali e le forme artistiche presentate avranno come sfondo il tema del messaggio del Papa per la giornata mondiale per la Pace “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace“. Gli artisti che si esibiranno sono i "Laundry Soul", il coro degli "Sconcertati", Yuri Ninkovic e un giovane gruppo esordiente di Gaiarine. La scuola "Oltredanza" di Fontanelle proporrà delle coreografie di danza collegate al tema della serata. Ingresso libero.

Esercizi spirituali 18enni
Dal pomeriggio di sabato 10 alla cena di lunedì 12 febbraio, a Lentiai, nella Casa Stella Maris, si svolgono gli esercizi spirituali per 18enni (ragazze e ragazzi nati negli anni 1999 - 2000), con la guida di don Andrea Dal Cin. Tema delle giornate: "Bellezza che attrae". Per informazioni ed iscrizioni: Ufficio diocesano Ac 0438/940374; segreteria@acvittorioveneto.it

Esercizi spirituali per giovani ed adulti
Dalla sera di venerdì 23 al pranzo di domenica 25 febbraio, a Vittorio Veneto, nella Casa di spiritualità San Martino, si svolgono gli esercizi spirituali per giovani ed adulti, con la guida di don Tony Drazza, assistente nazionale giovani. Per informazioni ed iscrizioni: Ufficio diocesano Ac 0438/940374; segreteria@acvittorioveneto.it.

EVENTI

Orchestriamo la Pace Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

All’alba di una stagione nuova

 
Intervista di Franco Miano per Il foglio: “Auspichiamo una maggioranza di larghe intese che dia risposte efficaci alle sfide più urgenti. Tra queste una nuova legge elettorale che restituisca ai cittadini il potere di scelte. L’Ac darà il suo contributo nel solco della scelta religiosa
 
Il presidente nazionale dell’Ac, Franco Miano, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Il foglio:
La scelta religiosa significa prendere le distanze da un collateralismo politico in favore della necessità della testimonianza… In scia ai richiami del Papa e del cardinale Bagnasco non soltanto intendiamo puntare tutto sulla formazione di una nuova leva di politici, ma ci auguriamo che questa leva innervi la classe politica anche a livello nazionale.
Per il dopo Berlusconi “auspichiamo una maggioranza di larghe intese in grado di predisporre risposte efficaci alle sfide più urgenti: tra queste una nuova legge elettorale che restituisca al popolo la scelta dei propri rappresentanti. Ma se lo schema dovesse restare quello di un forte bipolarismo siamo pronti ugualmente a dire la nostra laddove necessario… I nostri valori non hanno colori: vita, famiglia, scuola, lavoro
“.

 
dal Sito AC nazionale
Domenica, 13 novembre 2011