VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

luglio 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031EC

NEWS ACVV

PRESIDENTE DIOCESANO
E' con gratitudine che accogliamo la comunicazione del Vescovo Corrado relativa alla nomina di Enrico Ioppo quale presidente diocesano di Azione Cattolica per il triennio 2020-23. Ringraziamo Enrico per la disponibilità data all'associazione, ci impegniamo a vivere nella corresponsabilità il servizio alla Chiesa e all'AC diocesana con generosità e dedizione. Buon lavoro e buon cammino a tutti noi! Emanuela con don Andrea.

TEMPO ESTATE ECCEZIONALE
lentamente e con prudenza stiamo facendo i primi passi per ricostruire nelle nostre comunità e associazioni parrocchiali opportunità di incontro e confronto. Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica ha valutato la possibilità di aprire Casa Cimacesta all'esperienza estiva dei campiscuola, parte fondamentale dei nostri cammini formativi per piccoli e grandi. E' con grande tristezza che sospendiamo la proposta di calendario estivo elaborata per i mesi di giugno e luglio. Siamo in attesa di condizioni e disposizioni più vicine alle potenzialità di uso degli spazi della casa, per prendere in considerazione una eventuale apertura a famiglie e giovani nella seconda parte dell'estate. Prossimamente riceverete altre comunicazioni da parte delle commissioni circa proposte per attività estive alternative e fattibili fin d'ora. Voi stessi siete chiamati ad usare la vostra fantasia e creatività per promuovere tutto quello di cui c'è bisogno per fare del tempo estivo un tempo eccezionale per vivere l'amicizia, la formazione, l'essere Chiesa a partire dalle nostre parrocchie.

EVENTI

Estate Eccezionale 2020 Cammino Assembleare 2020 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

1998: incontro il Papa

 
Tra le tante cose che uno pensa possano succedere nella propria vita, immagina di certo fatti straordinari e pensa che forse non accadranno mai… poi invece, quando avvengono, bisogna far molta attenzione nell’affidar loro il giusto valore.
Avere la possibilità di incontrare il Papa di persona, è una cosa senz’altro straordinaria.
Quando avevo undici anni l’animatrice in parrocchia mi ha detto: “Sai, ogni anno i ragazzi dell’ACR portano gli auguri di Natale al Papa, quest’anno vai tu?!” All’inizio la cosa mi ha spaventato un po’: “Io dal Papa? Ma non conosco nessuno!”… poi qualche consiglio da mamma e papà, un pizzico di coraggio e… mi son fidato!
Devo ammettere che capire l’unicità di quel incontro con Giovanni Paolo II non è stato così automatico. Se nell’immediato ha suscitato una grande emozione, ha anche piantato dentro di me un germe che non conoscevo… giorno dopo giorno, anno dopo anno, si è radicato nella mia vita, ha scombussolato alcune scelte, ne ha stimolate altre, tutte segnate da quel breve ma intenso incontro, incompreso e inaspettato ma accolto e vissuto.
Oggi quel germe continua a segnare in profondità il mio vivere la fede, con un po’ di consapevolezza in più, forse, ma anche con tanto rispetto per quel dono grande che è la Chiesa..

 
di Stefano Uliana
L’Azione, 10 aprile 2011