VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Domenica 24 Giugno

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Responsabili Educativi: “Pietre Vive”

 
Inizia il cammino formativo per animatori ed educatori dell’Azione Cattolica


 
Nel vocabolario dell’Azione Cattolica “RED” sono tutti i Responsabili Educativi, siano essi educatori di gruppi dell’ACR o animatori di gruppi del settore giovani; i new RED sono gli aiuto-animatori.
La parola “RED” può essere letta anche così:
“R” come “ragione” , il motivo per cui mi spendo per gli altri. Cosa si ricava a percorrere le tappe del cammino RED? “C’è un di più”, ovvero l’acquisizione di uno stile, ma anche il rinnovo dell’assunzione di responsabilità nell’impegno educativo, il fare la strada insieme ad altri educatori – animatori della diocesi.
“E” come “entusiasmo”, quello che va al di là delle emozioni epidermiche e che significa spendersi con energia nell’impegno educativo. È l’immagine più bella, è la gioia del dono gratuito ai ragazzi e ai giovani.
“D” come “donarsi”, che significa adoperarsi per gli altri, senza mezze misure ma con la generosità di chi crede nel Signore e amare veramente.
Il dono dei RED racconta la costanza e la continuità dell’impegno che si assume nel percorso ordinario dell’Azione Cattolica.
I RED sono le “Pietre vive” sulle quali si fonda la proposta alta che l’AC fa a tutti. Pietre vive che hanno bisogno di essere curate amorevolmente, alle quali vengono offerti, gradualmente, gli strumenti che permettono di svolgere un servizio, ma aiutano soprattutto a vedere nell’altro il Signore Risorto.
Il fatto che l’intera proposta formativa passi per il cuore, la mente e le mani degli educatori, persone che consapevolmente offrono la propria disponibilità a questo servizio, rappresenta una grande ricchezza educativa.
Ecco il motivo di un percorso permanente che permetta a RED e a NewRED di radicare in Cristo il proprio servizio e che aiuti ad essere riflesso dell’amore del Risorto.
 
 
Carissimi Responsabili Educativi,
le attività nelle nostre parrocchie sono già cominciate ed è già tempo di pensare alla nostra formazione di animatori e di educatori. Essere “Pietre vive”, sulle quali si fonda la proposta alta che l’AC fa a ragazzi e giovani, richiede di mantenere sempre vivo l’impegno a camminare insieme per prendere la forma di Cristo.
Vi invitiamo allora, a partecipare numerosi al primo modulo di formazione per RED dell’anno associativo 2010-2011:
 

“GIOVANI: LUCE DEL MONDO”

Alberto Marvelli: testimone per noi educatori
 
Domenica 17 ottobre 2010.
(Dalle ore 8.30 alle 12.30, a Cimavilla di Codognè – Santa messa alle ore 11.30)


 
E’ questo il tempo anche per mettere in gioco quell’impegno preso al CampAnAC a camminare insieme come gruppo educatori parrocchiale; aiutiamoci, affinché nessuno manchi. Chiediamo a tutti i responsabili associativi di coinvolgere ed estendere l’invito agli animatori ed educatori di tutte le parrocchie.
Per “motivi tecnici” è necessario iscriversi al modulo di formazione in ufficio diocesano entro giovedì. Grazie.

 
Vi aspettiamo.
Jane e Michele con don Luigino
Marta e Stefano con don Andrea