VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 19 Ottobre
ottobre 2019
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031EC

NEWS ACVV

Incontri con i Presidenti parrocchiali e i Coordinamenti foraniali
La Presidenza diocesana, per presentare il cammino assembleare che porterà l'Azione Cattolica al rinnovo delle responsabilità per il triennio 2020-2023, desidera incontrare i Presidenti Parrocchiali e i coordiamenti foraniali. Lunedì 14 ottobre, alle 20.30, ad Oderzo, nella sala sotto il campanile, sono attesi i presidenti parrocchiali e i coordinamenti foraniali di: Sacile, Mottense, Torre di Mosto, Opitergina e Pontebbana Venerdì 18 ottobre, alle 20.30, a Conegliano, nell'oratorio dell'immacola di Lourdes, sono attesi i presidenti parrocchiali e i coordinamenti foraniali di: La Vallata, Quartier del Piave, La Colonna, Conegliano, Vittorio Veneto e Pedemontana.

Lectio divina
Lunedì 21 ottobre, nella chiesa parrocchiale di Gaiarine, alle 20.30, don Andrea Dal Cin approfondirà, con una lectio divina, il tema dell'anno: "Lo avete fatto a me" (Mt 25,31-46).

EVENTI

ACRcinquanta Estate Eccezionale 2019 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Instagram AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

Quaresima: Tempo forte!

“Ecco ora il momento favorevole”

 
Siamo entrati nel Tempo forte della Quaresima. Momento favorevole “per lasciarci riconciliare con Dio”. E’ bello pensare che proprio ieri sera nella forania Pedemontana quasi 60 persone hanno partecipato al primo incontro degli esercizi del quotidiano guidati da don Martino. Hanno colto il momento favorevole e la necessità e il bisogno personale di lasciarsi riconciliare.
Ancor di più, pensavo in questi giorni, il tempo quaresimale riporta in auge un verbo in disuso: obbedire. Strano riemerga questa parola in un tempo di autodeterminazione, strano questo tempo di conversione, questa sterzata “determinata” al nostro modo di essere e di fare che la liturgia ci propone. Riscoprire, ascoltare, dedicare più tempo, obbedire a Dio per realizzare quel progetto di Felicità che Lui ha per la nostra vita. E’ forse un altro passo significativo che il Signore ci chiede in quest’anno dedicato alla fraternità, alla comunione, all’accoglienza. Solo riconciliati con Dio potremo vivere relazioni più vere con quanti camminano con noi. E, a volte, solo aiutati dalla relazione con qualche fratello potremo incontrare e abbandonarci all’abbraccio paterno di Dio.
Buona Quaresima

 
di Diego Grando
18 febbraio 2010