VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2017
Mercoledì 14 giugno si apre l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di 58 ragazzi di quarta e quinta elementare. Provenienti da 17 parrocchie, conosceranno da vicino le vicende di Davide, cantautore di Dio. Saranno guidati dal capocampo Daniele e dall'assistente don Adriano, con Lorenzo come cuoco e Stefano capocasa. Mercoledì 21 giugno è partito il secondo campo dell'estate che vede la presenza di 81 ragazzi di prima e seconda media, provenienti da 25 parrocchie. Sono guidati dalla capocampo Silvia, dall'assistente don Angelo, con Lisetta cuoca e Nicolò capocasa. Mercoledì 28 giugno 85 bambini di quarta e quinta elementare riempiranno Casa Cimacesta per il loro camposcuola. Provenienti da 16 parrocchie avranno Stella come capocampo, don Federico assistente, Annarita cuoca e Valerio capocasa.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Chi Ama Educa 2017 Tempo Estate Eccezionale 2017 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI


Oltre 1000 ragazzi per la festa dell’AC

Coinvolte una cinquantina di parrocchie

 
Settecento bambini e ragazzi, 300 giovani, 200 educatori, 200 adulti, 300 genitori. Questi sono i numeri, che sommati fanno 1.700, dei partecipanti alla festa diocesana dell’Azione Cattolica svoltasi domenica a Vittorio Veneto. Una cinquantina erano le parrocchie rappresentate. Prima per settori, poi insieme, Acr, Acg e Adulti hanno infine concluso la giornata con il vescovo Foto Gazzettino Festa ACCorrado Pizziolo che ha presieduto la messa alla quale si sono aggiunti i genitori degli acierrini.
“Inondati di gioia” era il tema del convenire, così come, ha ricordato il vescovo, pieni di gioia erano gli apostoli nel tornare a Gerusalemme dopo aver visto Gesù salire al cielo. I membri dell’Ac sono rientrati a casa con l’invito di monsignor Pizziolo di vivere e testimoniare “la gioia dell’amore fedele e gratuito di Dio e la gioia della speranza” di una morte che non è la fine ma apre alla vita eterna.
La soddisfazione nei volti dei dirigenti e degli assistenti spirituali dell’Ac era tanta anche per i risultati raggiunti. Al mattino erano attesi un centinaio di adulti e se ne sono presentati 200. Elevato anche il numero dei giovani che ha sfiorato quota 500. «Il trovarsi insieme – ha espresso il presidente diocesano Diego Grando – è occasione di gioia che dà ossigeno come persone, come associazione e come Chiesa». «La presenza di tanti adulti – ha detto la responsabile di settore Paola Gardenal – è frutto della collaborazione e del confronto che avviene nelle parrocchie coinvolgendo non solo i membri dell’Ac ma anche i genitori dei ragazzi dell’Acr». Tra gli acierrini è sono state premiate le parrocchie di Codognè e Cimetta per il video sul Ciad realizzato per il concorso dell’operazione Sip. I giovani hanno invece trascorso la mattinata con gli artisti del circo di Praga e il responsabile diocesano della pastorale dei fieranti e dei circensi don Mirko Dalla Torre.

 
di Gerda De Nardi
Il Gazzettino, martedì 18 maggio 2010