VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno è iniziata l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo con la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno è iniziato un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti. Mercoledì 27 giugno al via un campo di quarta e quinta elementare con la presenza di 84 ragazzi. Ventitre sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Silvia Tubiana capocampo, don Adriano Zanette assistente, Franca Muner cuoca e Fanny Mion capocasa. Mercoledì 4 luglio al via il terzo campo per Casa Cimacesta. Ottantadue sono i ragazzi di prima e seconda media che vi partecipano, provenienti da venticinque diverse parrocchie della diocesi, nove gli educatori guidati dal capocampo Roberto Amadio e dall'assistente don Andrea Dal Cin, con Mariuccia Nardin capocasa e AnnaRita Barzan cuoca.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Cammino Fidanzati…
Un di più per la vita di coppia


 
Camminare non da soli ma all’interno della propria comunità, testimoniando a tutti la vita di coppia. Questo è uno dei temi che il cammino fidanzati diocesano, proposto dall’Azione Cattolica, aperto a tutti, non solo agli aderenti, offre a chi come noi, è alla ricerca di un senso profondo da dare al proprio cammino di coppia.
Dopo un iniziale periodo di conoscenza, siamo arrivati al punto in cui la nostra storia cercava nuovi sbocchi, nuovi orizzonti capaci di provocarla ad un volo a più alta quota. Attraverso il dialogo con un sacerdote nostro amico ci è arrivata questa proposta che inizialmente ci ha lasciato molto titubanti … partecipare ad un corso fidanzati…. Non sapevamo a cosa andavamo incontro, ma abbiamo deciso di accettare. È iniziata così una vera e propria avventura, qualcosa che mai avremmo immaginato di affrontare.
L’incontro mensile prevede un lavoro profondo e sistematico. Dopo aver letto ed ascoltato una lezio su alcuni brani del vangelo, ci si confronta come singola coppia sui temi che di volta in volta vengono proposti. Ed è bello capire quanto, come coppia, abbiamo bisogno di parlare e confrontarci. La vita frenetica di tutti i giorni non ci permette di approfondire, di conoscere l’altro, soprattutto non ci permette di cogliere come Gesù abbia dato a tutti noi delle preziose indicazioni sul cammino da seguire.
Dopo il dialogo in coppia ci si ritrova con tutto il gruppo e si condividono i pensieri elaborati. Ascoltare le esperienze degli altri e le indicazioni delle coppie di sposi che animano gli incontri è di grande aiuto, perché fa davvero capire il senso del non essere soli. Le nostre gioie e paure sono anche quelle degli altri ed insieme si possono trovare suggerimenti sempre nuovi per affrontare la vita di tutti i giorni. Sembrerà strano, ma il tema affrontato ad ogni incontro è proprio quello di cui, come coppia, sentiamo la necessità. Ogni volta torniamo a casa con argomenti nuovi di cui parlare ed una grande gioia nel cuore, perché ad ogni passo fatto insieme sentiamo di essere molto più vicini l’uno all’altro e al Signore, con la consapevolezza di camminare in quel amore che si realizza in pienezza nel sacramento del matrimonio.

 
di Alberto e Silvia
L’Azione, domenica 17 dicembre