VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

settembre 2018
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS ACVV

Chiusura per ferie dell'Ufficio
L'ufficio diocesano di Azione Cattolica di Vittorio Veneto chiude per ferie dal 10 al 21 settembre. Riaprirà regolarmente lunedì 24 settembre.

Avvio del nuovo anno associativo
Per vivere insieme e nella gioia l’inizio dell’anno associativo, questi gli appuntamenti: venerdì 28 settembre alle 20.30, a Conegliano, nelle aule parrocchiali di Madonna delle Grazie, la presentazione dei cammini formativi di adulti, giovani e ragazzi. Sabato 6 ottobre dalle 17.30 a Pieve di Soligo, Patronato Careni: SPIRIT HAPPENING, Happening diocesano dei giovani. sabato 6 ottobre alle 20.30, auditorium Battistella Moccia di Pieve di Soligo: Premio Giuseppe Toniolo III edizione. "Pace e cooperazione internazionale: il grande sogno di Giuseppe Toniolo, l'impegno quotidiano di uomini e donne di buona volontà". Domenica 7 ottobre alle 11.00, nel Duomo di Pieve di Soligo, solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.Em. Mons. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Incontro di inizio anno del MSAC
Il Movimento studenti di Azione Cattolica è pronto per ripartire! Invitiamo tutti gli studenti che hanno a cuore la propria scuola e vogliono viverla in maniera attiva e propositiva all'incontro di inizio anno, sabato 22 settembre a Pieve di Soligo, Collegio Balbi, dalle 15.30 alle 17. Sarà un'occasione per conoscersi e far conoscere in modo divertente cos'è il MSAC, presentando anche le idee che abbiamo per il nuovo anno scolastico appena iniziato. Per info: Carlo 349/6927995; Federico 342/098697.

EVENTI

Sinodo dei Giovani 2018 Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

Camminando “fra arte e fede”…

23 maggio 2010 – Percorso artistico “Una fede millenaria

 
“Proposta: perché questa domenica non andiamo al percorso “Una fede millenaria?”
 
Spesso è difficile scegliere tra i tanti impegni che affollano i miei fine settimana, ma questa volta non ho avuto dubbi; mi incuriosivano il binomio fede-arte e l’idea di (ri)scoprire alcuni luoghi del nostro territorio.
Non ho avuto dubbi nemmeno quando ho saputo di essere tra i più giovani in comitiva perché l’arte riesce ad unire persone con età ed interessi diversi.
La scelta si è rivelata azzeccata: guidati dalla dr.ssa Laura Pasin abbiamo avuto l’opportunità di visitare gioielli artistici quali la chiesa di San Pietro di Feletto, l’oratorio dei santi Marco e Lorenzo dei Battuti e la Pieve di Sant’Andrea di Bigonzo avventurandoci all’interno di secoli di storia dell’arte, della Chiesa e della fede.
L’abile guida ha svelato ai nostri occhi storie, simboli e analogie delle sacre rappresentazioni dimostrando come la fede si intrecci con la pittura e come entrambe escano rafforzate da questo legame: la fede infatti realizza una nuova espressione con il segno, le luci, il colore e questi esplodono laddove le parole a volte vengono meno; mentre l’arte acquista spessore scegliendo come oggetto il divino.
Per me è stata una bella occasione per visitare, dei luoghi che altrimenti da sola non avrei saputo capire ed apprezzare al meglio. Guardare insomma, con occhi diversi, aiutata da chi è più competente, e vedere in profondità le nostre meraviglie artistiche. E davvero ce ne sono molte, a volte sempre sotto i nostri occhi, velate magari dall’anonimato artistico delle nostre chiese parrocchiali…
La promessa con cui ci siamo lasciati, è stata di continuare in questo percorso “fra arte e fede”, e sicuramente non mancherò di accogliere le altre occasioni che mi verranno offerte…

 
di Giulia Diletta Ongaro
Martedì 25 maggio 2010