VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 23 Settembre
settembre 2017
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NEWS ACVV

Incontro verifica dell'estate
Lunedì sera, 25 settembre, a Cimavilla, la Presidenza diocesana si incontra con i capocampo e gli assistenti dell'estate 2017 per una condivisione e una verifica dei campiscuola appena conclusi.

Consiglio diocesano
Mercoledì 27 settembre, sempre a Cimavilla, alle 20.30, si riunisce il Consiglio diocesano.

Incontro unitario di inizio anno
Sabato 30 settembre, a Mareno di Piave, nel Centro culturale "Conti Agosti", l'Ac tutta si incontra per dare l'avvio al nuovo anno associativo. L'inizio è previsto per le 15.15, cui seguiranno la preghiera con il vescovo Corrado, l'accoglienza di don Andrea Dal Cin, nuovo assistente diocesano e l'intervento di Luca Bortoli, già consigliere nazionale del settore giovani sul tema: "Custodire la gioia del dono". Le conclusioni dei lavori alle 18.15.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Tempo Estate Eccezionale 2017 Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI


Amore:
dono ricevuto e offerto!

 

L’incontro del vescovo con i fidanzati


 
La serata non è delle migliori, la pioggia non incoraggia certo ad uscire di casa, ma questo non ha fermato i fidanzati (50/60 coppie) che venerdì 19 febbraio, accompagnati da un buon numero di coppie di animatori e da alcuni sacerdoti, si sono ritrovati nella chiesa parrocchiale di Mareno di Piave per un momento di preghiera e di condivisione con il nostro Vescovo Corrado.

Amore: dono ricevuto e offerto” questo il tema della serata che è iniziata in chiesa con la preghiera ed il commento del vescovo, su un brano tratto dalla prima lettera di San Giovanni (1Gv 4,7-16) che ci ricorda come il nostro Amore venga da Dio.
La goccia d’acqua che con il battesimo ci ha inseriti nella grande famiglia dei figli di Dio e ci impegna ad essere testimoni del suo amore, questo il significato del segno che ciascuno dei presenti ha ricevuto all’ingresso della chiesa.
Ciascun pezzo di legno a forma di goccia, opportunamente accostato a quello del fidanzato/a si unisce a formare un cuore. Questo cuore però rimane saldamente unito solo attraverso la candela, che ci è stata consegnata dal Vescovo e abbiamo acceso al cero pasquale, segno della Luce di Dio che illumina e rinsalda la nostra coppia.
Al termine del breve ma intenso momento di preghiera ci siamo spostati in un salone della parrocchia dove alcune coppie hanno presentato una loro testimonianza ed il Vescovo ha risposto ad alcune domande poste dai presenti.

 
di Maurizio e Lelle, 22 febbraio 2010