VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

Sabato 23 Settembre
settembre 2017
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NEWS ACVV

Incontro verifica dell'estate
Lunedì sera, 25 settembre, a Cimavilla, la Presidenza diocesana si incontra con i capocampo e gli assistenti dell'estate 2017 per una condivisione e una verifica dei campiscuola appena conclusi.

Consiglio diocesano
Mercoledì 27 settembre, sempre a Cimavilla, alle 20.30, si riunisce il Consiglio diocesano.

Incontro unitario di inizio anno
Sabato 30 settembre, a Mareno di Piave, nel Centro culturale "Conti Agosti", l'Ac tutta si incontra per dare l'avvio al nuovo anno associativo. L'inizio è previsto per le 15.15, cui seguiranno la preghiera con il vescovo Corrado, l'accoglienza di don Andrea Dal Cin, nuovo assistente diocesano e l'intervento di Luca Bortoli, già consigliere nazionale del settore giovani sul tema: "Custodire la gioia del dono". Le conclusioni dei lavori alle 18.15.

Nuovo indirizzo email
Il nuovo indirizzo di posta elettronica dell'Azione Cattolica diocesana che è: "segreteria@acvittorioveneto.it". Sostituisce il precedente.

EVENTI

#AC150FuturoPresente Tempo Estate Eccezionale 2017 Toniolo 100 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI


ACR: festa del Ciao!


In tutte le parrocchie della diocesi si stanno preparando le feste del Ciao!

 
3, 2, 1 … si parte! In queste settimane, nelle parrocchie della diocesi, animatori e ragazzi si preparano a riprendere l’ACR.
Dopo qualche incontro di assestamento, ci sarà il primo grande avvenimento: la Festa del CIAO! E’ l’occasione per dare il via con gioia al nuovo anno associativo.
A questo incontro viene solitamente data una dimensione parrocchiale, ma per la forania di Torre di Mosto invece, già da qualche anno, la festa è foraniale. Gli educatori delle varie parrocchie, Ceggia, Fossà, Grassaga, Staffolo, Torre di Mosto, entrano in contatto fin da subito e si conoscono. Lavorando assieme, tra cartelloni e colori, si scopre chi ha maggiori doti organizzative, chi ha un “animo artistico”, chi si trova a suo agio con un microfono in mano e chi invece preferisce fare parte del “corpo di ballo”. Ognuno trova il suo posto.
Per i ragazzi è occasione per vivere con maggiore intensità la dimensione associativa: non sono soli a fare il cammino dell’ACR, incontrano coetanei che pur abitando in un altro paese, fanno lo stesso pezzetto di strada. Qualcuno già si conosce, altri si incontrano per la prima volta, è un buon modo per creare legami.
L’idea è nata per dare sostegno a qualche parrocchia che si trovava in difficoltà, aveva perso un po’ l’entusiasmo. Così, unendo le forze, abbiamo condiviso le gioie, che sono diventate più grandi e le fatiche, che abbiamo visto non essere insormontabili. Le serate trascorse a preparare il materiale per la festa sono diventate occasione per “rubare” qualche spunto per l’attività con il proprio gruppo. Mettere in circolo risorse e idee diviene occasione di arricchimento anche nella semplice organizzazione di una festa. Quest’anno ci sarà un motivo in più per festeggiare: il ritorno dell’ACR nella parrocchia di Fossà.
Questa partenza non può che dare una grande carica e le energie necessarie per vivere il nuovo anno associativo con impegno, motivazione ed entusiasmo. Scopriamo che Ciò che conta di più è stare assieme, condividere il cammino guardando ad un unico capo-fila: Gesù.
Buon inizio ACR a tutti!

 
di Chiara Basei
L’Azione, 10 ottobre 2010