VANGELO DEL GIORNO

Il Vangelo del giorno

CALENDARIO

NEWS ACVV

Campi Estate 2018
Mercoledì 13 giugno inizia l'estate nella Casa Cimacesta di Auronzo con il primo campo che vede la presenza di più di 80 ragazzi. E' un campo "doppio" ovvero bambini delle prime tre classi elementari ( i sei/otto) e ragazzi di quarta e quinta elementare condivideranno lo spazio e i momenti comuni, ma faranno un percorso specifico in base all'età.18 sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Daniele Bolpet capocampo, don Paolo Astolfo assistente, Lorenzo Rizzi cuoco,e Michela Pasini e Olivo Bazzo capicasa. Mercoledì 20 giugno inizia un campo di prima e seconda media con la presenza di più di 80 ragazzi. Il percorso formativo, dal titolo "#iostoconGesù", vuole aumentare la conoscenza e la relazione non solo con il Signore, ma anche tra tutti i ragazzi presenti. Attenzione particolare verrà dato al contatto con la natura e all'uso del tempo, aiutando i partecipanti a non sprecarlo ma a valorizzarlo in autonomia. Il gioco sarà strumento assiduo ed indispensabile in ogni giornata. Venti sono le parrocchie di provenienza, una decina gli educatori con Elisabetta Grazian capocampo, don Angelo Arman assistente, Erminia Della Bella cuoca e Valerio De Rosso capocasa. Il vescovo Corrado celebrerà la messa domenica 17 giugno con i genitori e i familiari dei ragazzi presenti.

EVENTI

Toniolo 100 #TempoEstateEccezionale2018 AC Vittorio Veneto on Facebook AC Vittorio Veneto on Twitter AC Vittorio Veneto on YouTube

NEWS ACI

A risvegliare la casa dall’inverno è bastata la Sua presenza.

16 giugno 2010 – Ultime pulizie a Cimacesta“

 
Quindici persone… eppure l’aria lassù è cambiata.
Le prime pentole in movimento, i piatti in cerca di lavaggio, le scope che spazzano dai cortili i rimasugli del lungo inverno, il profumo dell’erba tagliata, il sole e l’aria calda che torna a riscaldare ogni stanza, i secchi per le pulizie, e quelli di cera per curare ancor meglio l’accoglienza dei prossimi arrivi.
Le panchine tornano in cortile, le tende a render più belli gli ambienti. Tutto profuma di nuovo. D’estate. Quasi si sentono le grida dei primi bambini in arrivo.
Alle dodici di domenica 6 giugno anche Gesù Eucaristia torna ad abitare la casa. E’ Lui il centro. L’unico che vivrà un’intera estate di ascolto, attesa, custodia, preghiera, gioia, accoglienza, perdono, festa…lassù.
L’unica Presenza certa che non mancherà nei campi un appuntamento, un servizio, un sorriso, un abbraccio è Lui.
Affidiamo a Lui questo tempo estivo. Mettiamo nelle sue mani i bambini, i ragazzi, i 14-15enni, i giovanissimi, i 18enni, i giovani e gli adulti, i responsabili e gli educatori, tutto il personale e quanti anche per un solo giorno anche attraverso i campi dei figli, o attraverso il nostro servizio, avranno l’occasione d’incontrarLo.
A cambiare l’aria, lassù, a Cimacesta non è stato il lavoro delle 15 persone che nella gratuità hanno offerto i loro prezioso servizio per quanti arriveranno.v
A risvegliare la casa dall’inverno è bastata la Sua presenza.

 
di Diego Grando
lunedì 7 giugno 2010